Lavaggio con ultrasuoni per officine, tornitura metalli, industria e manutenzione.

Lavatrici Ultrasuoni con moderne vasche automatizzate.

pulizia con cesto rotanteLavatrici e impianti di lavaggio a cavitazione pulsata rappresentano la serie di produzione delle macchine funzionanti ad acqua, essi si dividono in tre tipi:

Impianti manuali di lavaggio ad ultrasuoni, impianti semi-automatici e impianti di lavaggio interamente automatizzati, suddivisi a loro volta in sistemi lineari multi vasca e centri di lavaggio chiavi in mano.

Il principio di funzionamento, la ciclica dei lavaggi e la successione delle vasche è modulare, cambia la tipologia di movimentazione dei particolari l’impiego manuale o automatico per l’operatore.

Il lavaggio ultrasonoro può inglobare altre modalità di sgrassaggio esistenti presso l’utente, le quali possono essere complementari e adattate alla nostra macchina per migliorare il risultato finale di pulitura desiderato dall’utilizzatore; per esempio il lavaggio a spruzzo ad alta pressione, il lavaggio idrocinetico, l’immersione in vasche a ciclo misto con eco solventi decapanti. Tanto importante è la fase grassaggio in un impianto ad ultrasuoni, quanto lo sono le fasi nelle vasche successive, che esaltano e completano la qualità del prodotto finito.

Impianti manuali.

Le lavatrici a ultrasuoni fondano il loro principio di funzionamento sul fenomeno della cavitazione e vibrazione. Questa, unita all’azione chimica di un specifico detergente, consente di ottenere alti livelli di pulizia dei particolari metallici e non. Le pulitrici ultrasonore sono generalmente costituite da una serie di vasche affiancate. Il numero e il tipo di vasche è relativo al tipo di contaminante, dal materiale e dal livello di pulizia desiderato.

Il vantaggio del lavaggio ad ultrasuoni, oltre all’alta qualità ottenibile, è di trattare ovunque i componenti, anche se presentano forme complesse e sporco resistente. Il trattamento ad ultrasuoni è particolarmente indicato per un lavaggio speciale, ad esempio di superfici nascoste o poco raggiungibili, di fori ciechi, circuiti stampati e particolari delicati che non potrebbero sopportare modalità di pulizia abrasiva e con agitazione rotante.

Il sistema di trasporto dei pezzi può essere automatico oppure manuale. Le lavatrici con ultrasuoni sono idonee alla rimozione di contaminanti quali grasso, carbonizzazione, calcare, olio, emulsioni, paste di lucidatura, coloranti sui rulli, distaccanti sugli stampi, e vengono solitamente impiegate per manufatti di piccole, medie e grandi dimensioni. Le tipologie di macchine sono in funzione del grado di contaminazione iniziale e di quello voluto.

Ottimizzando il numero delle stazioni di trattamento si ottengono elevati standard di pulizia e sgrassaggio. Le macchine ad ultrasuoni sono disponibili con termoregolazione e generatore digitale pulsato con variazione automatica di frequenza e controllo della massima potenza con microprocessore di ultima generazione. Le varianti costruttive possono essere con agitazione o con rotazione lenta del cesto, vasca tampone per la disoleazione, pompa e filtro liquidi, demineralizzatore, e possono essere abbinate ad altre sezioni di lavaggio, di risciacquo, passivazione e postazioni di asciugatura ventilata ad aria calda (forno). I moduli vasca possono essere equipaggiati con ulteriori opzioni e accessori e con versioni di alta potenza per certe applicazioni industriali.

Le attrezzature di pulizia di Ultrasuoni I.E. utilizzano un sistema controllato da microprocessori programmati di tipo intelligente che regolano e dialogano con gli input elettronici dei trasduttori.

Al variare dei parametri di volume, peso, temperatura e densità superficiale del liquido il sistema regola in modo autonomo le frequenze e potenze da trasmettere sui pezzi da pulire.

Impianti semi automatici.

Gli impianti di lavaggio semi automatici AC sono equipaggiati di una vasca di pulizia ad ultrasuoni, sono composti da una serie di vasche di trattamento e caratterizzati da un’automazione realizzata con struttura metallica in acciaio inox che sormonta la linea di vasche di trattamento.

Un traslatore motorizzato a comando manuale, mediante motori elettrici, svolge le operazioni di salita e discesa del cesto porta pezzi per l’immersione dei particolari nei moduli con vasca ed effettua la traslazione orizzontale per il passaggio da una vasca a quella successiva.

Gli impianti semi automatici AC possono essere dotati di carenatura perimetrale di sicurezza composta da profili di alluminio e rete elettrosaldata o in plastica Lexan trasparente, da barriere fotoelettriche che proteggono l’addetto da movimenti imprevisti bloccando in sicurezza qualsiasi movimento dei traslatori.

Le vasche di sgrassaggio, risciacquo e protezione che compongono un impianto semi automatico, possono essere di tutte le dimensioni da noi prodotte, per esempio un conformazione base potrebbe essere, vasca pulizia ultrasuoni, vasca di risciacquo con acqua, vasca di risciacquo in cascata con acqua demineralizzata, forno di asciugatura ad aria ventilata riscaldata.

Impianti automatici.

Gli impianti di lavaggio automatici sono composti da una serie di moduli inox con vasche interne che in base al ciclo e risultato di pulitura che si vuole ottenere vengono definite per numero, dimensioni, tipo di trattamento e cestelli.

Centri di lavaggio chiavi in mano.

Si differenziano dall’impianto lineare in quanto sono isole di lavoro servite da rulliere motorizzate e altre automazioni accessorie che presentano pezzi e cestelli nella zona adiacente di carico e scarico all’impianto con robot lineare. Il robot gestisce o viene gestito da un computer e da plc siemens per tutte le operazioni da svolgere dentro e immediatamente fuori dalle vasche. Il sistema chiavi in mano prevede anche telecamere ed etichettatura del prodotto finito, zona di controllo visivo e zona di imballaggio interamente automatizzato a ciclo continuo, senza ausilio di operatore.

Fase di lavaggio

La prima operazione in un impianto modulare è la fase di lavaggio con sgrassatura che con un trattamento ad ultrasuoni, essa può essere seguita da un risciacquo idrocinetico (soffiatura e spruzzatura ad alta pressione in immersione), oppure combinando insieme le due tipologie di ultrasuoni con detergente e movocinetica con acqua e aria.

La funzione dell’ultrasuono è unica, si utilizza in tutti i settori per l’asportazione di contaminanti difficili (olio da taglio, grasso lubrificante, pasta di pulitura, residui di lappatura e burattatura, calcare, ruggine), valido per tutti i tipi di metallo (anche preziosi), di lega leggera (alluminio e zama) e materiali plastici (termoplastici e gomma).

Lo scopo del lavaggio idrocinetico, viene utilizzato su particolari con forma complessa, nicchie, fori ciechi e fori passanti filettati con presenza di olio e trucioli. Le macchine hanno possibilità di svuotamento con valvola manuale e automatica sul fondo vasca, permettono di fare anche il lavaggio a spruzzi con cestello non immerso, facilitando l’eliminazione di particelle tolte dai pezzi lavati, limitando trascinamenti di liquido. A questo tipo di vasche, ultrasuoni e idrocinetica, si applica a volte la vasca tampone munita di pompa e filtro, che permettono la separazione di olio se presente nella soluzione pulente (cicli continui di lavaggio). Le sezioni di lavaggio possono essere dotate di vari tipi di accessori.

  • Fondo inclinato o in inox alto spessore
  • Insonorizzazione e coibentazione
  • Agitazione motorizzata rotante o su e giù
  • Coperchi semi automatici
  • Riempimento e svuotamento vasche con elettrovalvole
  • Pompa dosaggio liquidi e detergente
  • Sistemi di filtrazione e di demineralizzazione
  • Moduli aggiuntivi di risciacquo, passivazione, decapaggio, protezione
  • Forno ad aria ventilata per asciugatura rapida dei pezzi

La fase di lavaggio e importante quanto lo è la fase di risciacquo, che può essere realizzata attraverso i seguenti moduli:

  • Vasca di risciacquo
  • Vasca ad acqua in continuo;
  • Vasca con spruzzatura acqua riscaldata
  • Modulo termostato per acqua demineralizzata
  • Stadio di immersione con passivante o protettivo per pezzi in ferro e ghisa

Per aumentare la qualità del grado di finitura tutte le sezioni di risciacquo possono essere collegate all’impianto demineralizzatore e a filtri con carboni attivi.

Fase di Protezione

Per i materiali ossidabili è necessario il modulo di protezione a caldo con acqua e inibitore di corrosione, in alternativa con liquido dewatering tradizionale (idrocarburo) da usare tal quale e a temperatura ambiente.

Fase di asciugatura

Fondamentale ultimo stadio e l’asciugatura dei pezzi metallici. Il forno di asciugatura è un modulo che ha vasca con uguale dimensioni ma dotato di ventilazione a lama calda con riscaldamento elettrico regolabile, i nostri moduli possono asciugare con regolazione da 20 a 200° C, con eliminatore condensa incorporato di serie. Vengono dotati di coperchio semi automatico a cerniera e possono essere dotati optional per ottimizzare l’operazione come il soffiaggio perimetrale aria compressa, la rotazione cesto, il gruppo filtrazione aria.   In versioni speciali Il riscaldamento può essere con scambiatore di calore e bruciatore a gas, a vapore oppure a scambio termico con tubi di acqua calda.

Carico e scarico dei componenti puliti.

Il ciclo di lavaggio inizia con il carico del cesto e termina quando il trasportatore scarica i pezzi trattati sulla postazione di scarico. Gli impianti modulari possono essere realizzati con un’unica postazione mono cestello di carico e scarico oppure con postazione a singolo cesto di carico e scarico indipendente.

Gli impianti sono abbinati a rulliere e tappeti motorizzati, sia per la postazione di scarico che per quella di carico, per aumentare l‘autonomia di lavaggio e per diminuire la presenza dell’addetto di reparto. I sistemi di movimentazione sono dotati di fotocellule di presenza cestelli e di finecorsa a sensore di sicurezza, e possono essere anche equipaggiati con lettori codice a barre per identificare il lotto di produzione e la conseguente regolazione automatica dei parametri di lavaggio e trattamento di materiali di diversa forma, metallo e produttività.

Noi costruiamo macchine professionali da molti anni.

Le lavatrici e i generatori che fabbrichiamo sono da parecchi anni il più valido strumento di lavoro per pulire perfettamente ogni articolo, parte e pezzo prodotto e manutenzionato in officina, in laboratorio e in tutti i settori industriali. Un elevato standard di riferimento nel settore del lavaggio per quel che riguarda efficacia, durata e robustezza le distingue da altri macchinari di importazione.

Lavaggio ad ultrasuoni certificato e a norme CE per medicale, officina e uso industriale

Certificazione e garanzia di lavatrici effettivamente prodotte in Italia Marchio Italiano EuropeoManuali e normative europee CE Controllo e Assicurazione di Qualita Made in Italy

normativenorme medicali

Nessun tipo di lavaggio, sgrassaggio, decapaggio ad ultrasuoni è troppo difficile per questi pulitori industriali che si distinguono sul mercato per potenza, durata, robustezza e affidabilità negli anni.

Lavatrici Ultrasuoni e detergenti acquosi, massima ecologia e sicurezza.

Impianti lavaggio stampi matrici filiere e componenti a ultrasuoni

produzione pulitori e sgrassatrici

Una produzione completa per lavare, pulire e sgrassare pezzi meccanici, stampi per plastica e gomma, articoli in alluminio fresato e tornito, lenti ottica, componenti e schede elettroniche

Il metodo di lavaggio da noi applicato e specializzato nel settore vi permette di lavare, sgrassare e decapare ogni contaminate da ogni tipo di superficie.

Il ciclo utilizza solo prodotti detergenti specifici e di nostra fornitura, per assicurarvi la massima garanzia nel risultato senza sorprese e perdite di tempo.

Scegliendo le nostre pulitrici sarete sicuri di avere massima assistenza 24/24 e una macchina semplice da gestire che vi farà risparmiare molto denaro accelerando tempi produttivi e qualità nella finitura dei vostri prodotti.

Ingranaggi, pompe, rondelle, tamburi e rulli tipografici, stampi fronture, tondini in ottone, superfici dopo il taglio laser, stampi fonderia leghe leggere, minuteria e utensileria, motoristica: sono settori che conosciamo e affrontiamo con successo da 30 anni.

Riassunto di che cosa produciamo.

  • Vasche a ultrasuoni per laboratorio e lavaggio micro pezzi meccanici in officine di tornitura, lappatura e galvanica orafa.
  • Vasche a ultrasuoni per medicale, dentista, odontotecnico e enti ospedalieri.
  • Lavatrici e stadi di protezione, passivazione e asciugatori Turbo Air con ciclo ermetico filtrato per tutte le esigenze, da 10 a 350 litri.
  • Impianti automatizzati con Robot a infrarossi senza cavi volanti, con telecomando e programmazione ad auto apprendimento.
  • Grandi vasche e impianti sino a 2.000 e 20.000 litri per grandi pezzi e superfici in metallo o in poliuretano per il settore automobile e motociclo.
  • Generatori di ultrasuoni sia piezoelettrici che magnetici,  sia analogico sia in versione digitale con doppio sistema Pulse Sweep Degas.
  • Trasduttori inox 316 sia a saldare che a flangia che in versione Immersibile e posizionabile ovunque, su lati e fondo vasche, anche in contenitori già esistenti.
  • Centinaia di detergenti biodegradabili, sgrassanti, tensioattivi, protettivi ecologici e miscele ecologiche studiate.
  • Produzione italiana, progettazione, fabbricazione e installazione chiavi in mano presso lo stabilimento del cliente con partenza impianti, prove dal vero e istruzione addetti sul posto.
impianti pulizia ultrasuoni

Impianti di lavaggio da 2 a 2000 litri per ogni esigenza in laboratorio, officina, stabilimento e industria

La nostra società è un costruttore che fidelizza il cliente collaborando con i tecnici dei nuovi utilizzatori già nelle prime fasi di vendita e installazione, garantendo manualistica dettagliata a norme europee, assistenza, prodotti consumabili e ricambi su tutto il territorio nazionale.

Audit, consulenza post vendita, attenzione alle esigenze della clientela anche dopo molti anni dal primo acquisto ci consentono di offrire un servizio globale, rapido e ben strutturato, in grado di risolvere ogni problema tecnico delle aziende che producono, fanno manutenzione, stampano prodotti, lavorano minuteria e metalli a controllo numerico.

ULTRASUONI INDUSTRIAL ENGINEERING SAS
Sede via Braida 6 MILANO  Uffici via Cefalonia 5 OPERA MI
Tel 0257606078 – Fax 02 57606289     Service Tel 360459513 Tel 3299824315
Contatti e info: info@ultrasuoni1.it     Vendite e Clienti: sales@ultrasuoni1.it